fbpx

È uscito venerdì 3 dicembre il video di Autoritratto, il nuovo singolo di Giorgio Consoli, già cantante e cofondatore dei Leitmotiv dal 2001 e voce nel progetto musicale Ninotchka, che annuncia così l’uscita del suo primo disco solista, Coralli Cotti a Colazione – musicato da Simone Solidoro e prodotto da Francesco Gaudio per noi di DIGA Records, Autoritratto, come suggerisce il titolo, è uno dei brani più introspettivi di Coralli Cotti a Colazione, e sicuramente uno dei più rappresentativi di tutto il disco, per sonorità e per tematiche. Si tratta di un compendio, un manifesto che prova a condensare tutto in sé stesso.

Il testo di Autoritratto – recitato più che cantato, come il resto dei brani presenti in Coralli Cotti a Colazione – inizia snocciolando quei “simboli” che compongono (e scompongono, in un certo senso) l’essere umano: i capelli perduti e quelli rimasti, gli amori avuti e poi appassiti, il tempo perso che non ritorna, finendo per disegnare un punto fermo in questo spazio-tempo fra i silenzi ed i groppi in gola: è qui che l’autore si definisce come uomo, funambolo, illuso a cavallo di tutto ciò che è stato fino ad ora, dandosi però la possibilità di scegliere il proprio prosieguo: ormeggiare in un porto in penombra o brillare controcorrente.

Il video e le musiche di Autoritratto

Il video, girato dalla Luca Briganti Media Productions nella suggestiva “Villa Le Macchie” di Torre Vado, in Salento, vede la partecipazione di Caterina Petrarulo come protagonista, inizialmente posta davanti ad uno specchio – lo specchio sarà uno dei quattro simbolismi riproposti nel disco, assieme alle pozzanghere, le mongolfiere e le costellazioni. Lungo il corso del video, la protagonista si esibisce in una pletora di sguardi, smorfie e movimenti, a significare le emozioni che solo un autoritratto può concentrare.

Le musiche a cura di Simone Solidoro si fanno reale colonna sonora del personalissimo viaggio di Giorgio Consoli all’interno di sé stesso, nel singolo come nel disco, senza mai sopraffarne la voce e mantenendo costante il pathos generato dai testi. Una veste sonora che lo stesso autore ha voluto definire “meravigliosa e complementare”, sempre rispettosa e mai invadente del flusso di coscienza lungo tutto il lavoro.

Coralli Cotti a Colazione: un audiolibro musicato dedicato a chi non si arrende

Coralli Cotti a Colazione, per definizione dell’artista, “non è un album vero e proprio: non è un disco, non è un audiolibro né propriamente un racconto sonoro: è tutto e niente di tutto questo.” I “coralli” sono l’emblema di una bellezza che la società post-moderna ha reso business; sono i pensieri notturni, stesi e spiaggiati, raccolti in anni di scritti; riflessioni che attraversano varie fasi dell’essere, i quattro momenti dell’incessante e non troppo ragionata fuga verticale da sé stessi: le Pozzanghere ai propri piedi, nelle quali raccogliere il proprio riflesso offuscato dal continuo muoversi circostante; gli Specchi all’altezza degli occhi, dove poter riconoscersi e guardarsi dentro; le Mongolfiere sulle quali librarsi nel cielo, elevandosi sugli altri con la gentilezza e la rivoluzione per arrivare finalmente oltre il cielo, alle Costellazioni, o le stelle di cui parlava Dante. Un viaggio sonoro dedicato a chi non si arrende ed ai compagni di quarant’anni di vita vissuta.

Il disco, che come anticipato nello scorso articolo del nostro blog uscirà ai primi di gennaio, è stato missato e prodotto da Francesco Gaudio nel suo StudioGaudio, a Taranto, frutto di testi scritti in un periodo che si estende da un anno prima della pandemia da Covid alla fine del secondo lockdown di ottobre 2020. Impossibile da accostare ad un riferimento musicale preciso del panorama discografico, il disco si compone di quattro atti recitati e musicati, rendendosi fruibile anche sotto forma di podcast o racconto musicato.

Autoritratto Giorgio Consoli Backstage

Giorgio Consoli: dai Leitmotiv ai Ninotchka passando per cinema e teatro

Giorgio Consoli è un attore, musicista, autore e performer professionista pugliese. Nato a Taranto nel 1980, alterna la sua attività di attore e formatore professionista a quella di musicista. Diplomato alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano nel 2005, ha lavorato con diversi maestri della scena italiana ed internazionale, come Luca Ronconi, Anatolij Vassiliev e Romeo Castellucci, mettendo insieme anche diverse esperienze cinematografiche e televisive. Con la band Leitmotiv, di cui è cofondatore e in attività dal 2001, ha quattro album all’attivo. Oltre ai Leitmotiv, è voce nel progetto musicale Ninotchka dell’amico e polistrumentista Mimmo Pesare. Coralli Cotti a Colazione è il suo primo progetto solista targato DIGA Records.

Dove vedere il video e ascoltare Autoritratto

Il videoclip del singolo è disponibile da oggi venerdì 3 dicembre, alle 14, sul canale Youtube di DIGA Records e successivamente verrà distribuito digitalmente sui principali servizi di streaming.

Canali di Giorgio Consoli:
Facebook | https://bit.ly/3G2wJgy
Instagram | https://bit.ly/3rvmkG6
Spotify | https://spoti.fi/3Dd5xKh

NON UNA SEMPLICE ETICHETTA

Scoviamo talenti, cercando l’originalità e le potenzialità giuste per produrre autentica energia musicale.

LE ULTIME NEWS

RIMANI AGGIORNATO CON LE NEWS DAL NOSTRO BLOG

Cos’è stato Cristiano Cosa sul palco dell’Uno Maggio Taranto

Il coronamento di un progetto partito da lontano, la rappresentanza di una terra, la celebrazione della musica in quanto vita. Cristiano Cosa sul palco dell’Uno Maggio Taranto – Libero e Pensante è stato tutto questo. La sua prima partecipazione all’evento, a seguito del coinvolgimento da parte dei direttori artistici Michele Riondino, Diodato e Roy Paci,

CONTINUA A LEGGERE

LuckyHorn Entertainment e DIGA Records insieme per Cristiano Cosa

Dopo una pausa durata due anni, Cristiano Cosa torna a pubblicare la sua musica: L’Ultima Sera, già parte della colonna sonora originale del docufilm New York Solo Andata di Davide Ippolito, parla proprio di chi accetta il destino di essere “sradicato” dal proprio paradiso per percorrere una strada fatta dia spirazioni e possibilità. Il singolo

CONTINUA A LEGGERE

©2021 DIGA Records. Tutti i diritti riservati | +39 3921417963 – [email protected] | Privacy & Cookie Policy

Torna in alto