fbpx

Periodo Blu

Alternative Pop

Ultima Uscita

Parlavamo di Te

DIGA Records
14/07/2023

short bio

“Se vedi un albero blu… fallo blu.” (Paul Gauguin)

I Periodo Blu sono una band tarantina figlia di influenze musicali variegate, miscelate, intrecciate dal valore comune della passione, dell’originalità, del suono.

Le armonie giocano e si combattono in un clima musicale inedito che spazia dall’alternative-pop all’hip-hop ed al funk, scardinando il concetto tipico di forma-canzone al fine di valorizzare il lato narrativo, tale da generare un movimento sonoro organico e vivo.

La sezione ritmica è affidata a Santino Pisanelli alla batteria e a Michele Passariello al basso elettrico; il versante melodico e armonico è giovato dalla presenza, alle chitarre elettriche e ai cori, di Giulio D’Alfonso; i testi e l’estetica sono il prodotto mentale di GiuseppeJason” Miani, voce principale e polistrumentista.

I Periodo Blu entrano a far parte del roster di DIGA Records co-producendo con Francesco Gaudio un EP di cinque brani.

LE ULTIME NEWS

RIMANI AGGIORNATO SULLE ATTIVITÀ DEI PERIODOBLU

I Malamore entrano nel roster DIGA Records

I Malamore nel Roster DIGA Records

L’attesa è stata lunga, ma siamo finalmente lieti di annunciare i Malamore nel roster di DIGA Records. Un primo contatto tra la label e la band affonda le sue radici in occasione dell’edizione del 2022 dell’Uno Maggio Taranto. Il coinvolgimento della band di Veglie (provincia di Lecce) per il secondo appuntamento di Approdo Cantautori a

CONTINUA A LEGGERE
Melga

Melga apre il concerto dei The Smile

Melga al Medimex per il live di Thom Yorke   Melga salirà sul palco del Medimex. Melga aprirà il concerto di Thom Yorke.   Sarebbe troppo classico condurre questo annuncio parlando cronostoricamente del suo percorso; per questa ragione, preferiamo farlo in media res. Un’artista di DIGA Records aprirà il live degli Smile di Thom Yorke,

CONTINUA A LEGGERE

Cos’è stato Cristiano Cosa sul palco dell’Uno Maggio Taranto

Il coronamento di un progetto partito da lontano, la rappresentanza di una terra, la celebrazione della musica in quanto vita. Cristiano Cosa sul palco dell’Uno Maggio Taranto – Libero e Pensante è stato tutto questo. La sua prima partecipazione all’evento, a seguito del coinvolgimento da parte dei direttori artistici Michele Riondino, Diodato e Roy Paci,

CONTINUA A LEGGERE
Torna in alto